Secondo me tutti hanno sentito parlare delle famose uova Fabergé. Cosa sono? Cosa rappresentano? Carl Fabergé, uno di gioiellieri più famosi del mondo, ha creato per la famiglia imperiale della Russia 54 uova preziose. Ogni uovo è un capolavoro, decorato con: diamanti, rubini, smeraldi, oro, smalto.
Ogni uovo narra la storia di personaggi famosi, storie tristi e belle, di amore, di passione,  di distacco, i destini della famiglia di Nicola II, l’ultimo imperatore della Russia. Un uovo è simbolo della vita eterna, è la vittoria della vita. 

A quell’epoca, a Pasqua, ogni ragazzina  riceveva un piccolo ciondolo a forma di uovo che, negli anni, avrebbe formato  la sua collana, 16 uova 16 anni. I maschi, invece, decoravano con questi piccoli ciondoli la catena del loro orologio da tasca. Il Museo non ha solo le Uova Imperiali, ma anche oggetti simpatici in pietra, la bella collezione dei capolavori in smalto, vasellame in argento (molti oggetti sono regali donati personalmente da Catarina la Grande, la donna più potente al trono Russo).

Ma la zona del museo che preferisco è quella che espone Les Objets de Fantaisie (Gli Oggetti di Fantasia). Carl Fabergé era un ottimo psicologo e genio del marketing. Lui diceva che la gente ricca era stanca dei gioielli classici. Bisognava fare qualcosa di più creativo e prezioso allo stesso tempo! Così  ha iniziato a creare oggetti di uso comune con forme assolutamente originali : la testa di un Bulldog con gli occhi e i denti in diamanti è una scatolina per pasticche; una mela in giada – un contenitore  per la colla; una preziosa sedia portatile – un portapillole; un lupo fumante – un accendino……. Veramente una collezione meravigliosa! Vale davvero la pena vederla!

La visita al Fabergé può essere associata alla visita di qualsiasi altro museo o giro in città. Il museo è aperto ogni giorno.

Write A Comment

Pin It 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21