La miniatura di lacca (laccata) è un genere di delle belle arti speciali, per la difficoltà della realizzazione della pittura, sopra gli articoli di сarta pesta.

La storia della miniatura di lacca comincia il 1795 quando nel villaggio di Danilkovo (fa parte del villaggio famoso Fedoskino), nasce la scuola della miniatura di lacca; il negoziante Ivan Korobov ha creato la produzione delle visiere laccate per le armi russe; poi ha cominciato la produzione delle tabacchiere e delle scatole di lacca. Le prime miniature di lacca erano molto costose perciò solo i membri della famiglia dello zar li potevano comprare. La tecnologia della produzione delle miniature è un processo molto difficile e complesso.

Le tecnologie che si usano oggi furono create più di 200 anni fa. Ci vogliono 6 settimane per creare la base di carta pesta. La carta pesta ha la massa con base di cartone, la colla a base di fecola. Gli oggetti diventano molto leggeri, solidi e a differenza del legno non subiscono le spaccature. Ma senz’altro il valore principale è la miniatura laccata. I pittori al solito usano la lente di ingrandimento e pennelli più fini della coda di scoiattolo per la creazione dei loro capolavori. La produzione di una scatola laccata può prendere fino ad 1 anno di lavoro!

In Russia esistono 4 scuole –centri della miniatura di lacca.: Paleh, Fedoskino, Mstera, Holui. Ogni scuola ha la sua tecnica e stile. Gli elementi distintivi della scuola di Fedoskino sono paesaggi e ritratti (molte sono le coppie dei quadri internazionalmente famosi. I pittori di Holui, Mstera, Paleh sono famosi per i loro temi nazionali. I soggetti principali sono le favole Russe, la vita dei contadini, la vita quotidiana del villaggio, la famosa Troika (Tre cavalli attaccati – simbolo Russo caratteristico).

Per la produzione della miniatura di lacca si utilizzano i materiali di ottima qualità, molto costosi, come foglia d’oro, madre perla, cipria di alluminio.

Write A Comment

Pin It 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21