Kronshtadt è una città navale che si trova più o meno a 25 kilometri da San Pietroburgo. Qui si trova la flotta Russa, le università navali e la Cattedrale Navale più grande della Russia – la Cattedrale di San Nicola. E’ veramente una chiesa bellissima che vale la pena vedere! Ogni   cerimonia che ha a che fare con la flotta russa si svolge in questa città.

Tutte le grandi navi impegnate nelle spedizioni geografiche, salpavano da questa città, perciò possiamo dire, che Kronshtadt era il punto di partenza per ogni nuova scoperta. I membri dell’equipaggio, alla partenza e al rientro, venivano, per questo motivo, salutati come degli eroi. Vi troviamo poi il Palazzo di Alessandro Menshikov,  braccio destro di Pietro il Grande, oggi è un’università, ma le sue mura conservano più di 300 anni di storia! Questa città, che si trova sul mare Baltico, ha attirato da sempre l’attenzione dei pittori innamorati del mare. Così è stato anche per Ivan Aivasovsky, pittore con un destino incredibile! Forse era il pittore più richiesto dell’epoca, era membro delle Accademie delle Belle Arti di Roma e Firenze. Lui ha creato più di 7000 lavori e tutte le sue pitture sono state pagate in anticipo!

La visita alla città di Kronshtadt può essere abbinata alla visita della residenza imperiale Peterhof. Da qui, ci si dirige verso la zona  Sud di San Pietroburgo,  lungo la strada si può vedere il Palazzo di Konstantino, la residenza di Stato del Presidente della Russia Vladimir Putin, la residenza Alessandria (dedicata alla moglie dell’ imperatore Nicola I), Peterhof con le sue bellissime fontane e Oranienbaum – la residenza, il cui nome vuole dire Albero di Arance.

Write A Comment

Pin It 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21