ll Mercato dei Fabbri, la casa dove viveva Dostoevsky, la Casa dei 5 angoli, cortili-pozzi.

Cortili-pozzi sono un sistema dei labirinti che esiste a San Pietroburgo. Ogni casa ha una bella facciata perchè le finestre dei migliori appartamenti s’affacciavano sulla strada e la parte interiore della casa rappresenta un quadrato-pozzo, perchè c’era poco spazio tra le finestre di un’appartamento e l’altro. Studenti, servitori, poveri, non avevano bisogno di una bella vista dalla finestra ecco perchè i cortili delle case del secolo 19 formano un’altro mondo. Si può rimanere nello stesso posto durante 10-15 minuti passando da una casa all’altra entrando nelle gallerie e dopo uscire in un’altra strada.

E il mondo di Dostoievski, lo scrittore che ci viveva, dove conosceva ogni strada, ogni vicolo. Lì si trova la sua ultima casa dove lui ha scritto Fratelli Karamazov, lì vicino c’e la Chiesa di San Vladimir, la chiesa dove Dostoevski andava per le messe ogni giorno e il Mercato dei Fabbri, dove si ricorda che il grande scrittore andava a comprare una pietanza tipica Russa che amava tanto – le mele marinate.  Cortili-pozzi sono una cosa molto speciale di San Pietroburgo, possono essere belli e brutti ma definitivamente danno una possibilità di avere un’idea di una citta così bella e diversa come San Pietroburgo.

Write A Comment

Pin It 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21