L’uovo, come simbolo, veniva sempre associato alla vita eterna, la vittoria della Vita sopra la Morte. Si racconta che Maria Magdalena si recò dall’ imperatore Tiberio per riferire della Resurrezione di Gesù Cristo. Secondo la tradizione, infatti, Maria Magdalena avrebbe dovuto portare all’ imperatore un dono ma le sue condizioni di estrema povertà le consentirono di presentarsi solo con un uovo di gallina. L’imperatore, dopo aver ascoltato il racconto della Resurrezione, si pronunciò sul colore dell’uovo che non sarebbe mai stato rosso. L’uovo di lì a poco diventò rosso.

In Russia è sempre esistita la tradizione di regalare i ciondoli pregiati a forma di uovo in occasione della Pasqua. Ogni ragazza riceveva un piccolo ciondolo ed i ragazzi abbellivano la catena del loro orologio da taschino con un ciondolo a forma di uovo.  Le uova imperiali sono famose in tutto il mondo e lo stesso Alessandro III, nel 1885 per la Pasqua, regalò un uovo “Gallina” alla sua sposa Maria, la Principessa Dagmar. Gli sposi si amavano molto ed erano una coppia bella e molto felice .

Lo stesso tipo di gioiello faceva parte della Casa Reale Danese da cui discendeva Maria. Nel guscio d’oro ricoperto di smalto pregiato si nascondeva una piccola gallina sempre d’oro dentro la quale vi era posizionata una corona di diamanti. Ma l’uovo per la sposa Maria conteneva una sorpresa ancora più pregiata, sempre a forma di uovo. L’imperatrice avendo trovato quel meraviglioso gioiello si commosse e da quell giorno  regalare le uova preziose in tempo di Pasqua diventò una tradizione di famiglia.

Il grande gioielliere Carl Fabergè ha creato 61 uova. Tra  questi capolavori si ricordano: l’uovo “Incoronazione” con la sorpresa di una copia della carrozza imperiale; l’uovo “Mughetto” , tutto ricoperto di smalto di colore rosa con sopra applicati dei diamanti a ricordare la rugiada sui petali del fiore, e ancora sopra i tre ritratti in miniatura di Nicola II e le sue due prime figlie; l’Albero di Alloro, la corona dell’albero a forma di uovo   composta  da centinaia di foglioline di giada.

Oggi i souvenir delle uova di Fabergè ci fanno ricordare la grande Storia della Russia e dei suoi Imperatori.

Write A Comment

Pin It 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21